Fil

It's not over till it's over

Feltre-Cima Campo-Croce d’Aune 2156mt

6 commenti

Oggi giro in quel di Feltre, calcando le orme della vecchia GF Campagnolo. Partenza da Fonzaso, di fronte allo store Sportful (dopo aver acquistato il mio nuovo giubbettino antivento, ovviamente bianco). Arrivato ad Arsiè, inizio a salire verso Cima Campo, una bella salita regolare, di quasi 19km con pendenze mai severe, in completa solitudine.

Le gambe non rispondono subito bene, probabilmente per il gran caldo sopravvenuto in questi giorni (ho perso il conto delle borracce che ho bevuto). Salendo sempre più mi sento un pò meglio, e arrivato in cima, posso godere di un bellissimo panorama, in compagnia solo del vento.

Il panorama è veramente incantevole, ma come sempre dopo tanta fatica, inizia subito la discesa. Sconfinato in Trentino, arrivo a Casteltesino e svolto a destra in direzione di Roa e Lamon. La strada scende parecchio di quota (e il caldo aumenta). Poi risale di nuovo fino al paese, per ridiscendere in picchiata fino a Ponte Serra.

Qui inizia la salita verso il Passo Croce d’Aune, 12km molto discontinui, con tratti anche in discesa, ma gli ultimi 4km hanno pendenze spesso sopra l”11%. Per fortuna la strada è piena di fontane (ne ho contate 6 o 7) che mi hanno aiutato a rinfrescarmi molto.

Scollinato è iniziata la picchiata verso Feltre dove poi ho chiuso l’anello di quasi 95 km in 4h40′ per complessivi 2156 mt di dislivello.

Il caldo oggi si è fatto sentire, e in più non mi ero alimentato bene prima di partire. Questi dettagli sono sempre più importanti e cercherò di tenerne conto nelle prossime uscite

Dettagli Garmin: Fonzaso-Cima Campo-Casteltesino-Croce’Aune

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

6 thoughts on “Feltre-Cima Campo-Croce d’Aune 2156mt

  1. Anche qui il caldo non permette di pedalare al meglio,almeno per me…
    Ciao e complimenti per i bei giri che stai collezionando.

  2. ciao…. oggi ho “copiato” questo tuo giro….però io son partito e arrivato a pedavena, così a fine giro ho reintegrato subito le energie spese con una bella maltodestrina….ops…. volevo dire maltoluppolobirrina🙂 nella locale e famosa birreria🙂 …. e per il resto, davvero un gran bel giro… fantastica la vista da cima campo….e splendita la picchiata verso castel tesino (anche se ho forato)….. e confermo che gli ultimi 4 km del croce d’aune sono stati una “via crucis”….

    • Complimenti. Il giro corrisponde al vecchio “corto” della GF Campagnolo (ora Sportful). Il Croce d’Aune è una brutta bestia, soprattutto se lo affronti come me appena dopo l’ora di pranzo, in una giornata super calda..;)

  3. Ciao, l ho fatto di recente ma salendo per il Brocon evitando pero il Gobbera. Molto bello anche se il caldo sul Croce d Aune si e fatto sentire. Poco traffico e tanta soddisfazione anche se il d Aune non e’ il mio ideale di salite ( odio il falsopiano di Sovramonte perche mi manda in “aseo” la gamba per glinultimi durissimi km). Ciao.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...