34×26

It's not over till it's over

Djokovic e il doping libero

2 commenti

159565130_2886774A margine delle rivelazioni di Lance Armstrong, ogni sportivo si sente in diritto di gettare la croce sull’orco texano e sul ciclismo in generale. E’ il caso del presidente della Federazione internazionale di tennis Ricci-Bitti che ha affermato: “Il tennis non ha i problemi del ciclismo”.

Si certo e come dargli torto? Basta non controllare nessuno e vedrai che non scoprirai nessun caso di doping!

E’ il caso del numero 1 del tennis mondiale Novak Djokovic, che dopo aver espresso la sua delusione riguardo all’affaire-Armstrong, ha candidamente ammesso: “Sono 7 mesi che non subisco un controllo antidoping”. E se lo afferma il giocatore più importante al mondo, non oso immaginare cosa possa succedere a tutti gli altri.

L’importante è continuare a dormire sonni tranquilli: il fumo non fa male, le banche fanno i nostri interessi, Berlusconi è un perseguitato, il doping nello sport non esiste (a parte nel ciclismo ovviamente)

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

2 thoughts on “Djokovic e il doping libero

  1. Dopo le dichiarazione di Roger, sulla mancanza continua di controlli antidoping, anche nole ed andy si sono subito affrettati a dichirare anche loro la mancanza di controlli.
    Dopo le 5 h di partita vedere oggi nole giocare come se fosse il primo turno e confrontarla con quella di Simon fisicamente a pezzi, mi rende inquieto, c’e’ qualcosa di strano..

    • E’ evidente che non si possono sostenere questi sforzi senza un aiuto esterno. Nel tennis sicuramente c’è una grossa parte di talento nei successi, ma dopo 4 ore di partita la differenza la fanno i muscoli e la resistenza: il talento da solo non basta. Djokovic un buon giocatore, ma senza la resistenza fisica diventa uno qualunque. E come lui tanti altri oggi nel tennis.
      Certo se non fanno nessun controllo, chi te lo fa fare di seguire le regole? (ammesso che le regole ci siano)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 74 follower