Fil

It's not over till it's over

Primavera!

Lascia un commento

villaggio_primavera_floverCon un giorno di ritardo sono qui a celebrare il tanto agognato arrivo della primavera, anche se solo da un punto di vista meramente di calendario, visto che le temperature di questi giorni sono più simili a febbraio che a fine marzo. Comunque oggi visto il bel sole mi   sono arrischiato ad alzare un pò l’asticella del chilometraggio, confidando nel fatto che avrei preso la pedalata con calma.

La strade dei colli però, in onore della primavera, erano un fiorire di ciclisti in ogni dove, così mi sono fatto prendere la mano, anzi la gamba, e mi sono buttato a cuor leggero dietro un paio di treni. Ho fatto un paio di fuorigiri, abbastanza normale visto il neonato stato di forma, e questo errore l’ho pagato caro da metà giro in poi.

Infatti dopo l’ultima salita, Teolo, ho imboccato la strada che dai colli porta verso casa, in compagnia di un perfido vento gelido contrario che mi ha completamente svuotato delle residue energie. Così gli ultimi 20 km sono stati simili a una pratica ascetica per avvicinare il mio spirito alla sofferenza del corpo.

Baone-Teolo

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...