34×26

It's not over till it's over

Il parco giochi è aperto

Lascia un commento

dfa9ede3bb65ae4c037a70cc6aa0be03Domenica mattina ore 7. Strade deserte. Finalmente un cielo sereno, azzurro, senza un nuvola. La bici corre veloce su una lunga lingua d’asfalto che mi porta verso i colli Berici.

Le salite si susseguono: Nanto, Raposso e poi San Vito e San Gottardo. Il ritorno pancia a terra, spingendo a tutta, arrivando a casa stanco ma soddisfatto.

Per me tutto questo è un parco giochi a cielo aperto.

Nanto-Fimon-Raposso-Brendola-San Vito-San Gottardo

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 67 follower