Fil

It's not over till it's over

Valpomaro-Monte Venda 108km 1288mt

Lascia un commento

madonnaFinalmente una splendida giornata di maggio, con sole, temperatura fresca e tanta voglia di pedalare. Dopo 3 giri sui Berici, ho deciso di rimanere più vicino, salendo sugli Euganei. E’ più difficile fare la distanza, però di salita ce nè in abbondanza.

Così ogni salitella che trovavo mi ci sono buttato dentro, con il risultato di un continuo saliscendi. Ho tenuto la gamba leggera, perchè sapevo che il piatto forte sarebbe arrivato più tardi. Infatti la salita che da Arquà Petrarca sale a Valpomaro e poi al passo Roverello è stata decisamente tosta, con lunghi tratti tra il 15 e 16%, con punte anche oltre il 18%.

Sceso nuovamente a valle, sono risalito verso Castelnuovo e poi il Monte Venda, sempre una bella salita, non eccessivamente dura, regolare e quasi priva di traffico.

Durante il ritorno ho trovato un fastidioso vento contro che mi ha prosciugato le ultime energie, ma alla fine sono riuscito a fare 108km per quasi 1300mt di dislivello. Avanti così!

Arquà-Valpomaro-Roverello-Lozzo-Monte Venda

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...