Fil

It's not over till it's over

sunshine (1)

Lungo Berico Caldo

Lascia un commento

e77643dd4a51de37997aebc1a7859021

A volte ti prendono momenti di sconforto, quando perdi momentaneamente la direzione e non riesci a dare un senso a quello che stai facendo. In quegli attimi arrivi quasi a alienarti da te stesso e da tutto il tuo corpo.

Poi capita che torni a pedalare, più o meno sereno, con qualche nuvola che ti passa, ma sempre con il timore di non riuscire a tornare a essere te stesso. Magari poi ci riesci. Riprendi il controllo di te, della tua testa e della tua persona. E anche il tuo corpo ti da dei segni di conferma.

Non so mai chi ritorni prima, chi aiuti per primo l’altro: se la mente o il corpo. Poco importa. L’importante è che alla fine ci siano entrambi. Oggi 123 per me.

Bericetti-Toara-San Vito-San Gottardo-Arcugnano-Villabalzana

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...