Fil

It's not over till it's over

Contador frulla Froome

Lascia un commento

Tour of Spain - Stage 12

In una Vuelta dove (a parte Nibali) ci sono tutti i migliori interpreti delle grandi corse a tappe, oggi Alberto Contador ha messo in fila tutti i suoi avversari, soprattutto il frullatore Froome, suo principale avversario per la vittoria finale.

Sull’ultima salita non è scattato come nei giorni precedenti, ma ha aspettato l’allungo del keniano bianco, per creare lo strappo nei confronti del succhiaruote-scatto-da-fagiano Valverde e il sempre presente Rodriguez. Poi in prossimità dell’arrivo ha dato la botta finale, mettendo un bel mattoncino rosso sulla vittoria finale. Per uno che poco più di un mese fa si era ritirato con una frattura alla gamba dal Tour e che si è presentato non al massimo della preparazione, è un segno di talento cristallino.

Grande Fabio Aru, che nonostante la giovane età si sta battendo con i migliori: nelle corse in linea siamo fuori dai giochi, ma sulle tre settimane abbiamo di che ben sperare. Domani giorno di riposo, poi si riprende a salire.

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...