Fil

It's not over till it's over

Berici 127 (giostra senza fine)

Lascia un commento

giostraSole, giorno libero: bici, colli e strada. Parto piano, gambe non splendide, ma mi godo il panorama, mi gusto la luce, assaporo il fresco profumo della libertà.

Procedo lentamente ma senza esitazioni o tentennamenti. Risalgo e ridiscendo per i Berici, una giostra che non vuole avere fine. In silenzio, con la sola compagnia della fatica.

Torno verso casa, stanco. Ma poi trovo compagnia. E chiaccherando, condividendo la strada, ricomincio a salire verso gli Euganei. E la giostra ricomincia. Se avessi ancora cibo o trovassi del pane, potrei continuare ancora un pò, magari quasi non tornare più. E mi piacerebbe.

Alla fine sono 127 km e quasi 5h 30′ di vivide immagini di libertà. Complimenti a me.

Bericetti-Toara-Brendola-San Gottardo-San Giovanni-Rovolon-Castelnuovo-Venda

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...