Fil

It's not over till it's over

Primo battito

2 commenti

910032badd34f8e0a7f21122f2cde25d

Dopo un finale di stagione anticipato e una pausa invernale lunghissima, oggi il mio cuore ha ricominciato a battere su una bici. Tanti pensieri mi hanno avvolto l’animo in questi mesi e non tutti positivi.

Una stanchezza di fondo, soprattutto mentale, accompagnata da un desiderio di tornare a faticare ormai debole e sbiadito. Tutto l’occorrente per lasciarsi andare. Nessun richiamo della foresta quest’anno. Solo un timido eco.

Oggi mi sono ritrovato in strada, a spingere contro il vento, con le gambe imballate e la sensazione di girare in tondo senza avanzare mai. Così la fatica ha preso il sopravvento sulla mente, annebbiandola, trascinandomi in un nirvana di fatica e silenzio.

Voglio ripartire da qui, da quel mulinare silenzioso. Chissà dove mi porterà quest’anno.

1° giro

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

2 thoughts on “Primo battito

  1. Vedi Filippo la bici e’ un po come il matrimonio fuoco e fiamme per due anni e cenere per 20 (per chi ci arriva) nel senso che nn basta darsi delle mete degli obiettivi, traguardi o sfide perche’ non riescono da sole a soddisfarci. E’ necessario trovare nuovi stimoli nuovi equilibri fatti di nuove avventure senza comunque l ansia prestazionale ma cercando altresi di trovare lo straordinario nell ordinario nelle cose di tutti i giorni anche in quelle che ci sembrano banali. Perche nn passare alla mtb? Anch io sono passato in una fase di “bulimia” ma ho capito che la bici stava diventando un mezzo non il fine e ho deciso di pedalare “grasso” e mi e’ servito molto. Comunque passa nn ti preoccupare basta un po di sole e giornate piu lunghe e via ciao

    • Grazie per i consigli! Come ho già scritto la serenità interiore è l’unica chiave per potersi svagare e fare sport e fatica divertendosi, e negli ultimi mesi mi è mancata. Credo mi sia mancata anche un po’ di compagnia per strada, perché uscire sempre da solo alla lunga può pesare.
      Riguardo la mtb lho già provata in passato, ma non mi ha entusiasmato purtroppo. Forse il sole e le giornate lunghe mi aiuteranno come dici tu.
      Sull’ansia prestazionale sfondi una porta aperta. Non ne ho mai fatto una questione di numeri o di watt: forse è anche per questo che non trovo compagnia per uscire😦
      A presto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...