Fil

It's not over till it's over

Venda 3

1 Commento

xxl_WEB_ColliEuganei_A0000591

Per prepararsi a una salita di 25 km ci vogliono 2 cose: gambe e testa. Perché non basta essere allenato nel motore, ma devi anche essere preparato mentalmente per stare quasi 2 ore “in apnea”. Non ci sono vie di fuga in salita: o sali o scendi.

Parto in sordina direzione Euganei. Mi sembra di avere ancora le gambe imballate degli ultimi giri, ma decido di fare solo salita lo stesso e vediamo dove arrivo. E’ un po’ meno afoso e questo mi fa ben sperare.

Non salgo di sella, ma in sella: motore al minimo, pignone 26.

Cerco di non pensare molto. La testa è in uno stato di concentrazione silenziosa, quasi zen. Le gambe non sono splendide, ma tengono. Prendo fiducia.

Così mi ritrovo a salire sul Monte Venda per 3 volte, da tre versanti diversi (Cingolina-Roccolo, Boccon-Castelnuovo, Rovolon-Bettone-Castelnuovo).

Totale 1807 mt per quasi 5 ore di sella. E sono tornato a divertirmi.

Cingolina-Roccolo-Venda-Passo del Vento-Boccon-Venda-Teolo-Carbonara-Rovolon-Bettoniera-Teolo-Castelnuovo-Venda

Autore: Filippo

Quando Marino Basso ha vinto il mondiale di Gap avevo poco più di un mese. Sono ciclista per passione e tradizione di famiglia. Quando esco in bici riesco a non pensare a niente. E' uno stato privilegiato. Di silenzio, pace, serenità. L'unica cosa che riesco a percepire, è il ritmo del mio respiro. Quello che mi fa sentire veramente vivo.

One thought on “Venda 3

  1. me par ben!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...